Nell’applicazione della tariffa nazionale per la vendita al pubblico dei medicinali”, il farmacista ha la possibilità di praticare sconti sul prezzo finale delle preparazioni magistrali alle medesime condizioni previste per i medicinali autorizzati.

E’ stato pubblicato il decreto del Ministero della Salute recante la nuova Tariffa Nazionale per la vendita al pubblico dei medicinali, in vigore dal  9 novembre.

Lo scorso 14 agosto, giorno della sua pubblicazione in G.U., è entrato in vigore il D.M. di divieto ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante contenenti EFEDRINA e PSEUDOEFEDRINA; quest’ultima in quantitativi superiori a 2400 mg per ricetta.

Il Ministero della Salute ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla possibilità di ritenere estensibili le sanzioni disciplinari comminate dall’Ordine di uno Stato membro anche agli altri Paesi dell’Unione europea.

Come è noto il bando per l’assegnazione di 343 nuove sedi farmaceutiche in Lombardia prevede, all’art. 11, punto d, che le sedi assegnate non aperte entro sei mesi dalla data di accettazione verranno altrimenti assegnate scorrendo la graduatoria. Tuttavia, nella regione sono state evidenziate alcune criticità nel reperimento, ristrutturazione o variazioni di uso dei locali prescelti dai candidati assegnatari.

E’ in vigore dall’8 giugno 2017, il decreto legge sulla prevenzione vaccinale.
Il provvedimento prevede l’obbligatorietà delle seguenti vaccinazioni per i minori da zero a 16 anni:

Ordini provinciali

Brescia

Via Grandi 18 - 25125 Brescia

TEL 030.2681780

 

Como

Viale Masia 79 - 22100 Como

TEL 031.5476590

 

Lecco

Via Previati 2 - 23900 Lecco

TEL 0341.364557

 

Milano, Lodi, Monza Brianza

Viale Piceno 18 - 20129 Milano

TEL 02.70102396

 
Realizzazione tecnica e grafica a cura di SpoonDesign