Il prossimo 31 dicembre si chiuderà il secondo triennio 2014-2016 “certificabile” del programma ECM.
Il primo triennio era riferito al periodo 2011-2013 e i certificati sono pubblicati nella scheda personale di ogni iscritto in regola con i crediti richiesti. Nel corso del prossimo 2017 verranno caricati nelle schede personali, accessibili dal sito dell’Ordine, gli attestati relativi al triennio 2014-2016 per coloro che hanno maturato i crediti previsti.

Gli operatori sanitari, quindi anche i farmacisti, hanno l’obbligo di segnalare, al Ministero della Salute, gli incidenti che coinvolgono i dispositivi medici.

L'Enpaf segnala che a decorrere dal 1° giugno 2016, la notifica delle cartelle esattoriali, anche quelle per la riscossione dei contributi Enpaf, avverrà, per quanto riguarda tutti i professionisti iscritti in Albi e, dunque, anche per i farmacisti, esclusivamente, per mezzo di Posta Elettronica Certificata registrata presso l’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificati (INI – PEC).